Il decalogo della pizza romana di Acquolina

Nelle nostre pizzerie sentirete sempre parlare di pizza romana, pizza romana e ancora pizza romana.

Questo perché fare la pizza romana è la cosa che ci riesce meglio nelle nostre pizzerie, ma molti di voi si chiederanno cosa vuol dire pizza romana? 

Come vi avremmo spiegato già più e più volte fino quasi alla nausea, la pizza romana si distingue perché è BASSA CROCCANTE E DORATA, senza il famoso cornicione che invece contraddistingue la pizza napoletana.

Altra caratteristica tutta nostra, che fa nascere LA NOSTRA PIZZA ROMANA, cotta nel forno a legna è l’attenzione maniacale sulla digeribilità dell’impasto, grazie al mix di farine selezionate e studiate, con una lievitazione accurata che varia tra le 48 e le 72h, con un attenta cottura nel forno a legna il quale avrà una temperatura tra i 300 e i 350 gradi, così da assicurare la croccantezza e la doratura della nostra pizza.

Ultima ma non per questo meno importante caratteristica è quella di un impasto pensato anche per essere sempre super “performante” anche nella consegna a domicilio, cioè in grado di mantenersi croccante, dorato e come appena sfornato anche a distanza di alcuni minuti dall’uscita dal forno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *